• LANGUAGE

RAVENNA: Revamping di OMG su gru del TCR part 1

pubblicato il 06 May 2014 |


C’erano tutti i grandi capi di Contship Italia alla festa di Terminal Container Ravenna (TCR) per l’entrata in servizio delle due grandi gru finite di rinnovare a completamento del programma di ammodernamento da oltre 8 milioni di euro (iniziato a marzo 2012 e completato dopo solo 13 mesi di cantiere e nessun impatto negativo sull’operatività), di cui abbiamo dato notizia in anteprima la scorsa settimana (S2S n. 17/2014). Da Cecilia Eckelmann Battistello a Marco Simonetti e Sebastiano Grasso, oltre ovviamente ai partner locali, Luisa Babini, Matteo Casadio, Milena Fico e Luciano Gli stati maggiori di Contship alla festa di TCR Ravenna Il top management ha celebrato le due gru di banchina rinnovate da OMG sulle banchine romagnole Valbonesi (espressi dai coazionisti di Sapir Ravenna), tutti si sono voluti stringere per celebrare le due poderose macchine ora – dopo l’intervento - in grado di operare su navi di nuova generazione, mentre nella loro precedente vita le vetuste gru potevano lavorare al massimo navi da 3.000 TEUs, valore innalzato così a 8.000 TEUs di capacità. Il progetto tecnico è stato sviluppato da OMG-MGM e Control Techniques (Gruppo Emerson), in stretto coordinamento con la direzione tecnica di TCR. Su entrambi i mezzi sono montate le nuove cabine TERMINAL OPERATOR di guida ideate da Brieda Cabins, dotate del Dynamic Control Station, dispositivo in grado di migliorare sensibilmente le condizioni ergonomiche di guida dei gruisti del porto (S2S n.12/2013), mentre alcune nuove soluzioni tecnologiche permettono un risparmio energetico del 30% con migliori performance e minori consumi. TCR ha confermato che il piano di sviluppo contempla ora l’acquisto di 3 nuove Rail Mounted Grantry cranes il cui ordine è attualmente in fase di definizione per un investimento stimato in oltre 10 milioni di euro.


< pagina precedente pagina successiva >

Back to Top